domenica , 7 giugno 2020
Home / News / Review – Hi-Resolution Model Wing Gundam Zero EW

Review – Hi-Resolution Model Wing Gundam Zero EW

Dopo l’Unboxing (qui) eccoci ad analizzare,nel dettaglio,l’ultimo nato della linea Hi-Resolution,il Wing Zero EW.

Questo kit ,come analizzato nel precedente articolo, nasce già con un inner frame pre-montato,ma questo in fase di costruzione non ci ha deluso affatto,infatti nonostante tutto i pezzi sono veramente numerosi come anche il dettaglio degli stessi.


Una volta finito l’assemblaggio di tutte le parti ci troviamo davanti un modello molto bello nelle forme,nel dettaglio,solidità estrema (a volte troppo) ma sopratutto nella posabilità,quest’ultima è forse il punto di forza di questo kit,anche se consigliamo l’utilizzo di una basetta per sbizzarrirsi appieno nelle pose,dato il peso delle sei ali indipendenti che incidono molto nel bilanciamento.

Oltre alla struttura che sorregge le ali che presenta ben otto punti di snodo,per posarle veramente in ogni modo possibile,le ali stesse hanno meccanismi per espanderle,chiuderle,ruotarle.

Gli armamenti sono i classici due fucili “Twin Buster Rifle“caratteristici di questo modello in quanto hanno un meccanismo per gemellarli rendendoli uno solo,due spade “Beam Saber” leggermente curve che danno quel tocco di dinamismo in più,due “Machine Gun” all’altezza laterale della testa e infine un “Wing Shield” lo scudo che sarà poi visto nel dettaglio per via della trasformazione del Wing in Neo Bird.

 

Inoltre altra chicca di questo modello è il fatto che i Twin Buster Rifle si agganciano alla parte interna dei pezzi laterali del waist (bacino) che ruotando in posizione posteriore sorreggono i fucili.

Come anticipato prima il Wing Shield oltre ad essere uno scudo serve anche a trasformare il modello in modalità Neo Bird.

Nonostante abbiano pensato praticamente a tutto in fattore snodabilità come ad esempio il piede,le mani invece son stata l’unica parte che ci ha fatto storcere il naso,in quando la metà composta dal palmo pollice e copertura superiore sono fisse e si cambia solo la parte con le dita sorrette da un’unico pin,nonostante tutto il peso venga sorretto bene prima di riuscire ad incastrare il fucile nelle mani avrete da litigare non poco.

Infine possiamo concludere che se siete amanti del Wing Gundam Zero EW questo modello vi lascerà semplicemente soddisfatti,ottimo da esporre così com’è anche senza metterci mano.

Questo modello verrà distribuito a breve da Cosmic Group ,che ringraziamo per questa anteprima italiana, e lo troveremo nei negozi ad un prezzo consigliato al pubblico di 167,99€

 

 

Info su LoxAnd

Nato a Milano nell'84 si appassiona sin da piccolo ai cartoni animati,serie tv,cinema,video games che lo portano a scoprire il mondo dei manga,anime e da qualche anno al mondo dell'aerografia e del modellismo sopratutto di Gunpla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.