domenica , 7 giugno 2020
Home / Eventi / Lucca Comics & Games / Lucca Comics & Games 2017: Resoconto di un appassionato

Lucca Comics & Games 2017: Resoconto di un appassionato

Con domenica 5 novembre è terminata l’edizione 2017 di Lucca Comics & Games, alla quale è doveroso partecipare almeno una volta nella vita anche solo per ammirare il folclore e la passione che spinge centinaia di migliaia di persone a dirigersi presso la città di Lucca.

Negli anni passati l’affluenza è stata sempre in crescita, battendo ogni volta il record dell’edizione precedente.

Quest’anno invece l’affluenza è stata “soltanto” di 243.000 persone (a differenza degli oltre 270 mila dell’edizione scorsa) il cui picco è stato raggiunto nella giornata di sabato per un totale di poco più di 72.000 biglietti venduti.

 

Da non dimenticare inoltre tutto il pubblico che partecipa “silente” alla fiera e che non entra in nessuno stand.

Già, perchè ricordiamo che non è obbligatorio acquistare il biglietto in quanto è possibile passeggiare liberamente all’interno delle mura per ammirare i cosplayer che sfilano per la città o anche solo per incontrare cari amici con cui si condivide la passione per la collezione di fumetti, chogokin, action figure e molto altro ancora.

Tra le molte novità dell’edizione 2017 non possiamo non citare la presenza dello stand NETFLIX, oggetto di code per qualche centinaio di metri, dove è stato possibile immergersi nell’atmosfera del “sotto sopra” di Stranger Things.

Grande afflusso di fan anche per il concerto di Cristina D’Avena sul baluardo San Donato dove, a causa di motivi di sicurezza, l’accesso è stato limitato a 3000 persone, blocco che ha causato un certo malcontento e delusione per chi non è riuscito a partecipare all’evento.

 

Immancabili inoltre i numerosi stand dedicati ai fan del fumetto dove è stato possibile acquistare l’ultimo numero del proprio comics preferito o qualche stupenda tavola di disegnatori del calibro di Simone Bianchi, Gabriele dell’Otto e molti altri ancora.

Sempre più grande è stata l’area dedicata al “Sol Levante” dove è stato possibile ammirare le ultime novità riguardanti il mondo dei Chogokin (presso l’apposito stand Tamashii Nations) oppure il mondo delle Action Figures e Gunpla. 

Al prossimo Lucca Comics & Games!!!

 

 

 

 

 

 

Info su Logan.x

Logan.x ha iniziato a collezionare Chogokin dopo aver visto l'OAV "Getter Robot - The Last Day" e da allora è andato alla ricerca di tutti i chogokin della propria infanzia. Colleziona anche Gunpla e dato che è anche un accanito lettore di comics (X-Men) ha iniziato a collezionare anche le statue, prevalentemente Bowen e SideShow, di molti personaggi Marvel

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.