sabato , 28 novembre 2020
Home / Recensioni / Tamashii: Portgas D Ace Figuarts ZERO 5th Anniversary Edition – Recensione

Tamashii: Portgas D Ace Figuarts ZERO 5th Anniversary Edition – Recensione

Una nuova anteprima per NSH, infatti dopo aver analizzato la figure di Monkey D. Luffy e di Tony Tony da One Piece è ora il turno si Portgas D Ace sempre per la linea 5th Anniversary Edition.

La figure è realizzata totalmente in PVC, colorata molto bene alta circa 14cm , appena aperta la confezione troviamo la figure di Ace  (come viene chiamato nella versione italiana)  con il braccio avvolto dalle fiamme, realizzate in modo perfette, atte a simulare la potenza del fuoco. Come accessorio supplementare troviamo un secondo braccio ed una seconda testa con il cappello di paglia, per posizionarlo in una delle pose più classiche di Ace mentra con la mano destra regge appunto il cappello, è inoltre presente, come nelle altre versioni, una base trasparente (per una maggiore stabilità), con la scritta Portgas D Ace  – Dead or Alive (Vivo o morto)

Nella busta posta dentro la confezione troviamo anche due ideogrammi giapponesi che permetto di creare una piccola scenografia da manga, che si possono posizionare direttamente sulla base grazie a dei supporti presenti a corredo oppure a nostra discrezione con altri supporti mobili.

Se avete preso le prime due figure non fatevi scappare anche questa, e rimaniamo in attesa dei prossimi due personaggi Sabo e Zoro.

Portgas D Ace è distribuito in Italia dalla Cosmic Group e sarà disponibile prima di Natale, nei negozi specializzati ad un prezzo indicativo di 34,90€.

Seguiteci sulla nostra pagina Facebook per aggiornamenti giornalieri e vi lasciamo ad alcune immagini del prodotto.

Tamashii-Ace-One-Piece19

Tamashii-Ace-One-Piece28

Tamashii-Ace-One-Piece31

Tamashii-Ace-One-Piece34

Tamashii-Ace-One-Piece42

Tamashii-Ace-One-Piece43

Info su Nemesis

Nemesis ha cominciato nel lontano 1994 acquistando alcuni Robot vintage. Nel dicembre del 1997 esce il primo Soul of Chogokin GX-01 Mazinga Z ed in quel preciso momento prende coscienza: il suo destino sarà quello di riunire tutti gli amati robottoni dell' infanzia....e anche qualche nuovo amico che non guasta mai !!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.