domenica , 18 aprile 2021
Home / News / Bandai: Recensione di Sagitter Aiolos DD Panoramation

Bandai: Recensione di Sagitter Aiolos DD Panoramation

In esclusiva italiana Grazie a Tamashii Nation e Cosmic Group abbiamo ricevuto in redazione un nuovo D.D. Panoramation, questa volta si tratta di Aiolos di Sagitter (Micene di Sagitter nella versione italiana), custode della nona casa del Grande Tempio.

A questa uscita non viene abbinato alcun Bronze Saint pertanto la recensione si concentrerà esclusivamente su di lui.

La dimensione del Box rispecchia come di consueto quella degli altri Gold Saint (per via dei numerosi accessori inclusi all’interno della confezione), andiamo quindi ad analizzare il contenuto: Il blister, una volta aperto, ci mostra da subito la figure principale già pronta e assemblata con le sue enormi ali che da sempre caratterizzano e rendono unica questa cloth; due volti intercambiabili (un volto che guarda di lato e uno con espressione urlante); una capigliatura per esporlo senza diadema; due paia di mani aperte e due paia di mani per impugnare arco e freccia (sempre in dotazione); una testa di Seiya con due volti intercambiabili e una capigliatura per indossare il diadema (come ben sapete Seiya è l’erede della armatura di Sagitter e la indossa svariate volte nella serie); oltre al classico set di colonine (da assemblare ogni volta tipo model kit) ci vengono date due basette di cui questa volta una risulta grande il doppio; una scalinata; un timpano raffigurante l’effige del Sagittario; il muro con il messaggio di Aiolos ai giovani Saint a  cui rivolge la preghiera di proteggere Athena (per cui si è sacrificato subendo l’attacco di Saga/Arles prima e Capricorn Shura dopo). Con questa uscita non sono presenti alcun tipo di quei comodissimi supporti con ganci per creare pose aeree, non sono presenti nemmeno degli effect part tuttavia bandai ha pensato di allegare due figure rappresentanti la piccola Saori Kido/Athena in versione infante e gattonante e dobbiamo ammettere che è stata una bella pensata soprattutto in vista dell’uscita di Capricorn Shura come prossima release che possiamo già ammirare nella boxart (però l’assenza dei gancetti si fa sentire lo stesso).

L’armatura di Sagitter viene riprodotta in maniera impeccabile, sia nelle proporzioni che nei numerosi fregi che la contraddistinguono. Particolare attenzione è stata data alle ali che riprendono esattamente quelle dello “Zio” Myth Cloth EX, sono dotate infatti di una estrema possibilità di movimento, caratteristica che farà molto comodo nella realizzazione di pose molto estreme. La posa iconica di Aiolos, quella con arco e freccia pronta a scoccare, è piuttosto facile da ricreare e non richiede particolare impegno, da li ci si può sbizzarrire in ogni modo e dalle pose che abbiamo cercato di ricreare pensiamo di avervelo dimostrato in pieno. Nel complesso anche se la figure ci è piaciuta molto troviamo inspiegabile l’assenza di gancetti e piccoli effect parts.

Voto Finale: 9,5/10

La figure di D.D. Panoramation Sagitter Aiolos è venduta ad un prezzo indicativo di 79€.

Info su Akira

Akira ha iniziato a collezionare manga dal 1990 poi suo padre gli regalò un Sankan-Oh (vintage tarocco) della serie Time Bokan. La collezione vera e propria è iniziata solo quando nel 1997 è uscito il primo Mazinga Z targato Bandai della nuova linea Soul of Chogokin e lì è cominciato tutto. Fino ad oggi è stato sempre fedele all'anima di superlega deviando a volte su altre marche ma con un minimo di Zamak. Un giorno smetterà di collezionarli... questa frase se la ripete da anni ma per ora non vede la fine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.