mercoledì , 5 agosto 2020
Home / Gunpla Lab / Bandai MG Gundam Astray Turn Red

Bandai MG Gundam Astray Turn Red

Un Gundam imponente l’Astray Turn Red, con molti accessori davvero interessanti.

Realizzato da Valerio Valeri per suo uso personale, l’MBF-02VV Astray Turn Red è stato sviluppato partendo dall’MBF-P0X Astray Noir mentre lo schema colore si ispira all’Astray Red Frame (da cui il nome); dotato di una testa e un back pack custom è armato da una coppia di CISW (Close-In Weapon System) e utilizza un paio di braccia meccaniche per utilizzare i due sistemi CAT1 Hyperion che, in battaglia, offrono protezione al gundam. Oltre alle proprie armi il mecha può utilizzare senza problemi anche gli stessi fucili a raggi, le spade e gli scudi del Red Frame.

Il kit
Il modello si presenta in una scatola di dimensioni superiori a quelle dei gundam cui si ispira il modello. La bellissima artwork lo ritrae in posizione di attacco mentre sui fianchi troviamo varie viste del modello finito e dei relativi accessori, mentre all’interno troviamo 16 buste che contengono i 34 sprue che ci permetteranno di realizzare il modello e il relativo supporto. Come sempre la qualità Bandai è eccellente e, come per tutti i modelli di nuova generazione, la quantità di dettagli per chi vorrà cimentarsi con il pennello è enorme. A un attento esame degli sprue notiamo che la qualità è ottima con poche linee di fusione visibili e l’ottima tecnologia di stampa undergate per limitare i segni di taglio nei pezzi più complessi.

Assemblaggio
Dopo aver “sbustato” tutti gli sprue procediamo alla loro divisione per tipo e iniziamo a tagliare i primi pezzi.

Busto
Seguendo il libretto di istruzioni iniziamo ad assemblare il nostro Astray Turn Red dal busto; avendo deciso di procedere da scatola non ci siamo preoccupati di dare primer e colore sui pezzi e non abbiamo proceduto alla definizione degli innumerevoli dettagli di cui è provvisto il busto (e credeteci, sono davvero moltissimi).

Oltre al busto si assembla poi la struttura portante del back pack per poi passare alla testa.

Il montaggio procede senza alcun problema, la plastica è eccellente e ben si presta a venire tagliata e carteggiata per eliminare i cosiddetti “nub-mark”, ovvero i segni lasciati dal taglio del tronchesino.

La tecnologia undergate permette di tagliare i pezzi senza dover continuamente carteggiare o eliminare dettagli.
Tempo richiesto: circa 2,5 ore

Testa
Si prosegue con la costruzione della testa che prevede l’assemblaggio di pezzi molto piccoli, alcuni con innesti minimi che rendono alcune parti poco resistenti e soggette a “saltare via” se toccate accidentalmente.

L’insieme è comunque stabile una volta inserito sul collo. Come sempre bandai fornisce gli adesivi per gli occhi e le parti trasparenti nel caso in cui si optasse per non verniciarle.

Nella realizzazione della testa poi troviamo un grande uso della tecnologia undergate che permette di realizzare tagli precisi e con poca necessità di carteggio.
Tempo richiesto: circa 30 minuti.

Braccia
Il prossimo passo prevede di montare le braccia il cui snodo è doppio all’altezza del gomito come quello dell’Astray da cui deriva. Il lavoro procede bene grazie a un esteso utilizzo della stampa con undergate che permette di limitare molto l’uso della lima se si dispone di un buon taglierino.

Una volta assemblato tutto si passa al montaggio delle spalle che si innestano senza problemi nel perno superiore del braccio.

Per quanto riguarda le spalle il frame interno permette di lavorare molto bene nel caso si volesse dettagliarne il design.
Tempo richiesto: circa 30 minuti

Gambe
Si passa finalmente alle gambe, una delle parti principali del modello soprattutto per chi desideri posare il modello in modo più accattivante.

Dopo aver montato i piedi tocca all’articolazione del ginocchio che si compone di molte parti da assemblare in modo molto preciso; il risultato verrà poi accoppiato alla porzione inferiore dello scheletro e, successivamente a quella superiore.

Il lavoro va fatto in modo molto preciso per fare in modo che i movimenti delle articolazioni non avvengano a scatti, andando a porre particolare attenzione alle parti che si attaccavano allo sprue.

Al termine le istruzioni prevedono di accoppiare le varie parti dell’armatura e le caviglie.
Tempo richiesto: circa 1 ora

Vita
Per connettere le gambe al torso e procedere all’assemblaggio finale dell’Astray Turn Red dobbiamo montare la vita.

La sua costruzione è veloce, molto semplice e non ha alcun tipo di difficoltà sia per quanto riguarda la pulizia dei pezzi sia per l’ordine in cui i componenti vanno a comporre il gonnello.
Tempo richiesto: circa 10 minuti

Armi
Il comparto armi dell’Astray Turn Red è molto ben fornito contando sui due enormi sistemi indipendenti CAT1 Hyperion, in grado di funzionare sia come sistemi difensivi sia offensivi grazie alle due mitragliatrici di tipo gatling integrate, al beam rifle, allo scudo e ai due corti pugnali che rimandano alla coppia di spade in dotazione al Red Frame.

La costruzione è semplice anche se ricca di step. I moduli Hyperion comprendono moltissime parti da assemblare tra loro a partire dalle quattro “lame” che possono ruotare per fornire sostegno alle gatling e ai relativi sistemi di raffreddamento.
Tempo richiesto: circa 1 ora

Base ed extra
Nel kit Bandai è inclusa anche la base che permette di posare il mecha con più versatilità e stabilità visto il peso aggiuntivo dato dal back pack.

Non registriamo difficoltà di sorta nell’assemblaggio di quest’ultima che consente anche di innestare sul perno di supporto uno dei due moduli Hyperion.

Come extra Bandai inserisce anche la figura di Valerio Valeri, pilota e creatore di questo Gundam, sia in versione seduta sia in piedi.

Conclusioni
L’Astray Turn Red si è dimostrato un ottimo kit con pezzi che si incastrano perfettamente, polycaps robuste e resistenti (sono il cuore degli snodi di questo mecha dai pesanti accessori) e una plastica lavorabilissima che permetterà a chi ama personalizzare i propri gundam in modo eccellente.

Produttore: Bandai
Distributore: Cosmic Group
Prezzo: circa 90 euro
Tempo richiesto (assemblaggio a secco): circa sei ore

 

Info su Milo

Editor, Copywriter e giornalista sono modellista da circa 30 anni...e adoro i BB.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.